Cerca

Archivio

TAG

CONOSCI LE PIANTE DELLA BUONANOTTE? I RIMEDI DELLA NONNA PER COMBATTERE L’INSONNIA CON LE CURE NATURALI: 9 PIANTE PER DORMIRE BENE…

CONOSCI LE PIANTE DELLA BUONANOTTE? I RIMEDI DELLA NONNA PER COMBATTERE L’INSONNIA CON LE CURE NATURALI: 9 PIANTE PER DORMIRE BENE…

22/11/2015

1526 views

SONNO E PIANTE TRADIZIONALI

Conosci il Kava? Radice del Piper methysticum, questo arbusto è ben noto in Polinesia e utilizzato come bevanda tipica dagli abitanti delleisole Fiji: è estremamente potente per gli effetti sedativi e ansiolitici, tanto da essere tradizionalmente impiegato per risolvere litigi, oltre che come anestetico. Il Kava Kava rilassa il corpo e aiuta a combattere l'insonnia.Attenzione, però: è controindicato in caso di malattie epatiche e non va assunto insieme a bevande alcoliche. Prima dell'assunzione confrontati con il tuo erborista di fiducia.?

 

LA PIANTA DELLE DONNE

É nota anche come Papavero della California: 

l'Escholtzia Californica, oescolzia è ottima per alleviare i disturbi legati all'ansia e facilitare il sonno. Possiede proprietà analgesiche, antibatteriche e antinfiammatorie. Dolori alla pancia?L'escolzia è un valido antidolorifico in caso di disturbi mestrualiQuesta pianta, dagli effetti sedativi e analgesici, utile anche nel mal di denti, è infatti un potente aiuto per coliti e disturbi neurovegetativi, oltre che in caso di emicrania e i crampi notturni. Secondo ricerche, infatti, contribuisce a migliorare il  microciclo, rilassa i muscoli e svolge un'azione antispastica, ben tollerata anche in età pediatrica.

 

PIANTE DELLA BUONA NOTTE

Hai mai provato il bagno alla melissa? Metti a bollire un litro d'acqua e aggiungi circa 100 g di foglie di melissa. Dopo aver fatto riposare l'infuso per 30 minuti circa, filtra e versalo nella vasca da bagno, insieme all'acqua che utilizzerai. La melissa, sedativa, è utile anche per contrastare i disturbi gastrici.

 

 

 

PROFUMI CHE COCCOLANO

Lavanda: questa pianta dal 

profumo coinvo lgente possiede virtù calmanti e aiuta a facilitare il sonno. Aggiungi l'olio essenziale di lavanda nella vasca da bagno insieme a qualche goccia di sandalo e una manciata di foglie di salvia. Non hai la vasca? Massaggia le tempie e il plesso solare oppure lascia cadere qualche goccia sul cuscino:buona notte in dolcezza.

 

BUONA NOTTE AGLI STUDENTI

Qualcuno la lega al pifferaio magico, che si diceva attirasse le folle anche 

col suo aiuto: la valeriana aiuta chi ha difficoltà ad addormentarsi e possiede effetti benefici

per ridurre stress, affaticamento mentale e ansi?a. Puoi unire i suoi effetti al biancospino, in tisana o gocce, indicato per i disturbi cardiovascolari, palpitazioni e sensazione di ansia.

 

 

BUONA NOTTE CON L'OLIO ESSENZIALE

L'olio essenziale di rosa influisce sul rilassamento

Dopo la doccia o il bagno massaggia il corpo con un olio naturale: alla profumatissima rosa puoi unire le proprietà calmanti dell'olio di iperico, o di Erba di San Giovanni, il cui olio combatte l'insonnia, ma è anche estremamente prezioso come cicatrizzante per guarire ustioni e ferite.

 

 

SONNO CON LA PASSIFLORA

Proveniente dall'America centrale, la passiflora agisce sul sistema nervoso centrale e risulta molto efficace nei casi di ansia e stress. Pensa che già gliIncas ne conoscevano le virtù e apprezzavano i frutti. La passiflora ti aiuterà a prendere sonno con più facilità e al tempo stesso allontanare la sensazione di sonnolenza durante le ore diurne. Prima dell'assunzione, ricordati di consultare sempre un erborista di fiducia: sebbene naturali i rimedi legati alle piante hanno effetti potenti e devono essere utilizzati con cautela.

 

 

 

 

Precedente

Cerca

Archivio

TAG