Cerca

Archivio

TAG

Sogni: Come conoscerli meglio

Sogni: Come conoscerli meglio

27/09/2016

1874 views

Scopri cosa bisogna sapere sui sogni

 

Capire i sogni ricopre sempre un fascino particolare nella mente umana, dato dalle tante sfaccettature di immagini, sequenze visive e dagli stati emotivi di cui si fanno portatori. Tutti sogniamo, e c’è chi sogna i propri stati mentali, chi tramite scenari di fantasia o chi fa incubi. Ma quello che vogliamo domandarci è cosa i sogni ci portano, ovvero se hanno la funzione di aiutarci a conoscerci meglio.

Partendo dalla storia, tanti personaggi, nel corso del tempo hanno cercato di dare la propria

interpretazione, dai Greci, Ad Artemidoro di Daldi al grande filosofo Sigmund Freud; in particolar modo, quest’ultimo che con il libro “L’interpretazione dei Sogni” evidenzia i collegamenti con le esperienze personali e mette in risalto la dimensione dell’inconscio. In pratica attraverso il sogno tutti i desideri che vengono repressi dalla realtà, sono trasformati, con immagini e contenuti di fantasia.
All’epoca Freud citava anche i sogni diurni o “sogni ad occhi aperti”, fantasie che accadono in modo spontaneo durante lo stato di veglia. 


 

Il sogno è stato oggetto di studio, infatti fu  affrontato anche nei poemi omerici, dove Omero riteneva suddividerli in due tipologie: i sogni veritieri e i sogni menzogneri. 

Cosa ci comunicano i sogni?

 

Sicuramente i nostri stati emotivi e ci forniscono suggerimenti per la vita quotidiana, diventando un ottimo strumento per acquisire una maggiore consapevolezza della propria emotività.


Sarebbe utile avere un diario dedicato soltanto ai sogni, nel quale annotare tutti i ricordi del sogno appena svegli al mattino, riconoscendo i messaggi in codice, così comprendere le cause da cui derivano i sogni.

Precedente Successivo

Cerca

Archivio

TAG